Pensieri in Libertà di un Ottuagenario

di Nino Chiocchio

Raccolta di pensieri e riflessioni di Nino Chiocchio, ricercatore e scrittore di storia cocullese.

Leggi Presentazione

#130 - 17/05/2024
Il “Gran Tempio”<br />
Una cartolina inviata da Don Loreto Marchione all'Avvocato Camillo Sagaria nel 1913

Il “Gran Tempio”
Una cartolina inviata da Don Loreto Marchione all'Avvocato Camillo Sagaria nel 1913

Ai primi del ‘600 i Cocullesi ristrutturarono una vecchia chiesetta intitolata a Sant’Egidio abate; ma quel titolo la chiesetta forse lo aveva già posseduto quando gli Antoniani (?) avevano ricordato il Sant’Egidio francese (Saint Gilles), il cui nome volgarizzato in cocullese aveva contraddistinto qualche persona ancora vivente un secolo fa e chiamata “Giglie” [Vedi nota 1, in fondo al testo]. [continua...]

PhotoGalleria Fotografica (2 foto)
#129 - 10/05/2024

La cocce de San Dunate

Nell’odierna temperie di conflitti e terrore anche le notizie banali hanno diritto di cronaca se si prestano ad una interpretazione di sospetti negativi e pessimistici. Invece il rifiorire della natura favorisce l’atmosfera gioiosa delle feste patronali e l’esaltazione dell’epopea dei pastori, ma pure quella dei contadini: cose passate, si dirà; sembra un sogno, ma furono e sono realtà recenti. Ma [continua...]

Files .pdfFiles .pdf allegati
#128 - 04/05/2024
Maggio

Maggio

E’ Maggio A maggio non basta un fiore. Ho visto una primula: è poco. Vuol nel prato le prataiole: è poco: vuole nel bosco il croco. È poco: vuole le viole; le bocche di leone vuole e le stelline dell’odore. Non basta il melo, il pesco, il pero. Se manca uno, non c’è nessuno. È quando è in fiore il muro nero è quando è in fiore lo stagno bruno, è quando fa le rose il pruno, è maggio qua [continua...]

#127 - 30/04/2024
UNESCO e integrazione

UNESCO e integrazione

CASCELLA, Basilio - Pittore, nato a Pescara il 1 agosto 1860. Sulle orme del Michetti, ma con mezzi d'espressione tutti proprî, fu illustratore delle genti e dei paesaggi d'Abruzzo, con sentimento di gioiosa e sana adesione alla natura e alla vita semplice degli uomini della marina e della montagna. Oltre che alla pittura, si dedicò alla litografia e alla ceramica. (A. De Romanis) Gli artisti a [continua...]

#126 - 26/04/2024

Preliminari della festa che fu
La caccia ai serpi

“San Giuseppe/ la prima serpe”: l’adagio era un comandamento per i serpari che si apprestavano a cacciare le bisce quando si affacciavano al primo sole; era stato un incoraggiamento affinché il comitato organizzatore incrementasse prenotazioni e collette. Forse era così pure al tempo dello scritto riprodotto qui di seguito. In un cassetto di una vecchia scrivania sono stati rinvenuti degli scrit [continua...]

| Articoli 1-5 di 130 | ► Meno Recenti | ► Fine |
Condividi il blog: Pensieri in Libertà di un Ottuagenario
Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi via e-Mail

Condividi via WhatsApp