Parliamo di cose concrete!

di Andrea Iannamorelli

| #70 ◄ | Articolo #71 | ► #72 | Elenco (72) |
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi via eMail Condividi via WhatsApp
#71 - 08/11/2021

A Sulmona al via la "Consiliatura"
Sindaco Gianfranco Di Piero

Complice la recrudescenza del Covid, a Sulmona e in tutto il circondario, comunque ci son voluti venti giorni per arrivare a formare la Giunta. Qualcuno aspettava tempi più celeri. Tuttavia ora si parte.
In questo momento nell’aula magna di Palazzo San Francesco si sta insediando il Consiglio Comunale eletto a fine ottobre e si sta procedendo alla elezione degli organi di gestione del Consiglio medesimo. (Voci di corridoio danno Nannarone o Proietti favoriti, per la presidenza).
Giovedì sera il Sindaco ha decretato la Giunta che certamente oggi presenterà al Consiglio, sottolineandone le “novità”, rispetto al passato: una Giunta a maggioranza di genere femminile (Katia Di Marzio, Catia Di Nisio ed Emanuela Ceccaroni). Franco Casciani e Attilio D’Andrea completano una squadra che rispecchia fedelmente e paritariamente tutte le componenti che hanno dato vita alla coalizione che ha eletto, con ampio consenso elettorale, Gianfranco Di Piero Sindaco.
Ovviamente noi siamo costretti a rinviare ai nostri prossimi appuntamenti, eventuali osservazioni e commenti ai contenuti e ai modi che in questo momenti prendono vita nel giorno del “battesimo” di un Consiglio Comunale nel quale si dice che non andrebbe a trovar posto Andrea Gerosolimo, l’avversario finale di Di Piero, il quale si dimetterebbe per cedere il passo al Dirigente scolastico Massimo Di Paolo. E per la cronaca va detto che, per effetto della formazione della Giunta, tra “uscite” e “subentri”, diversi cittadini candidati, anche molto giovani, se non oggi, dalla prossima occasione, troveranno uno “scranno” pronto ad accoglierli.

Ecco, forse questa è una prima (oggettiva) valutazione che si può fare, su questa “consiliatura”. Nasce all’insegna della novità. Molti (a partire dal Sindaco, fino a diversi membri di Giunta) vantano esperienze passate di amministrazione attiva della citta; ma molti sono e saranno chiamati per la prima volta a quest’esperienza ed è motivo di merito e di orgoglio della coalizione che è riuscita a raccogliere passioni e disponibilità dei giovani a lavorare nell’interesse di tutti.
Seconda valutazione: già abbiamo avuto modo di sottolineare il dato della disponibilità e dell’interesse del circondario di Sulmona a questa vicenda elettorale, con la dichiarata “sponsorizzazione” di una delle liste che nel territorio, appunto, si trova e si riconosce in quest’amministrazione. Pertanto nella prospettiva del quinquennio che oggi si apre c’è da sperare che il Capoluogo peligno ritrovi il modo di esercitare nella maniera migliore quel ruolo di leadership che negli ultimi decenni ha inutilmente rivendicato, senza di fatto esercitarlo.
Terza ed ultima, provvisoria valutazione: a scorrere le deleghe che il Sindaco ha attribuito agli assessori (e che loro hanno accettato) balza agli occhi, anche dei meno esperti, il ruolo preponderante che Di Piero ha attribuito al suo Vice (Franco Casciani: lavori pubblici, manutenzione e verde, ricostruzione, servizi cimiteriali, ReteGas, esternalizzazioni e servizi, farmacia, polizia locale, lavoro e formazione. Dà l’impressione di essere, il Vice-Sindaco, un super assessore in considerazione delle problematiche che ciascun settore delegato si porta dietro da anni). E Casciani, che è anche il segretario del PD cittadino, non soltanto avrà il suo bel da fare ma dovrà anche dimostrare che la fiducia (rivendicata, per valenza elettorale del PD o semplicemente in lui riposta) era giustificata e legittima. Tuttavia mi piace chiudere queste provvisorie osservazioni sulla Giunta-Di Piero, riconoscendo il complessivo alto livello di professionalità che assessori ed “assessore” esprimono anche in relazione alle competenze esperte riferite alle materie a ciascuno affidate. Sulla carta un ottimo lavoro, per ora. In bocca al lupo.

| #70 ◄ | Articolo #71 | ► #72 | Elenco (72) |
Condividi il blog: Parliamo di cose concrete!
Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi via e-Mail

Condividi via WhatsApp